robin-spielmann-591331-unsplash.jpg

Isolamento acustico

Legge di massa e frequenza Si abbiano 2 ambienti separati da un tramezzo. In una dei 2 tramezzi si abbia una sorgente sonora disturbante. Se L1 è il livello sonoro dell’ambiente disturbante e L2 il livello sonoro dell’ambiente disturbato, l’isolamento acustico del tramezzo risulta così definito: D = L1 – L2.

Il suono

Il suono è la percezione uditiva di un fenomeno fisico che consta nella possibilità di un mezzo (solido, liquido o gassoso), di trasmettere un’oscillazione della propria pressione.  propagato.

Velocità del suono

La velocità con cui il suono può essere propagato identifica una serie di grandezze caratteristiche del mezzo in cui è trasmesso. Nei solidi il suono è trasmesso secondo la relazione:

Caratteristiche delle onde sonore

Fronti d’onda: quando le onde sonore hanno tutte la stessa direzione di propagazione sono definite “onde piane”, in quanto tutti i punti di massimacompressione del mezzo formano superfici piane perpendicolari alla direzione di propagazione. 

Livelli

Livello e decibel: per definizione il livello è il logaritmo del rapporto tra una grandezza data e una di riferimento della stessa specie. 

Onde sonore in campo libero

Campo libero: il campo libero è uno spazio atmosferico in cui il suono si propaga attraverso il proprio mezzo senza subire riflessioni, rifrazioni, assorbimenti e diffusioni e non è soggetto a fenomeni di risonanza.

Onde sonore in ambienti chiusi

Sulle superfici di delimitazione di una sorgente sonora, una parte dell’energiasonora incidente emessa da questa viene riflessa, una parte viene assorbita e una parte viene trasmessa oltre le superfici stesse.

chiedi informazioni

Leave this field blank

Studio Tecnico 1, Via Paolo, 25 Bitonto Bari. Studio Tecnico 2,  Via Quorchio Bitonto Bari. Telefono 3387705102 e-mail: ufficio@277.info