Home Rumore Soundproofing Lavori CEM
Home
Rumore
Soundproofing
Lavori
CEM
Sicurezza e FAD
 
Se avete feedback su come rendere il nostro sito più consono per favore contattaci anzi ci piacerebbe sentirlo da voi.

 

SCARICATE la nostra Brochure


  • La normativa italiana, nella definizione dei limiti, si basa su grandezze radiometriche (campo elettrico E - V/m -, campo magnetico H - A/m - e la densità di potenza S - W/m²), direttamente misurabili e derivate dalle grandezze dosimetriche primarie. Le quantità dosimetriche (tasso di assorbimento specifico SAR - W/kg - e la densità di corrente indotta J A/m²) sono correlate con l'effetto sanitario a breve termine, ma non sono direttamente misurabili.

  • La maggior parte dei Paesi stranieri ha seguito le indicazioni degli organismi internazionali (ICNIRPOMS), fissando i limiti di esposizione a partire da considerazioni protezionistiche basate sulle grandezze dosimetriche, mentre la normativa italiana ha adottato un approccio maggiormente restrittivo, realizzato attraverso tre livelli di protezione:

  • limite di esposizione, valore da non superare in alcuna condizione di esposizione;

  • valore di attenzione, inteso come misura di cautela per la protezione da possibili effetti a lungo termine, individua la soglia da rispettare in ambienti scolastici e nei luoghi adibiti a permanenze non inferiori a quattro ore giornaliere;

  • obiettivo di qualità, definito per la progressiva minimizzazione dell'esposizione.

  • Alla normativa nazionale si affiancano poi le disposizioni regionali di cui si sono dotate molte Regioni italiane che completano e specificano il quadro di riferimento in numerosi aspetti.



cliccate qui per scaricare il manuale didattico


Site Map